Gruppo di acquisto: quando l’unione fa il risparmio

Gruppo di acquisto: come funziona, quali sono i possibili vantaggi e le condizioni di vendita generalmente applicate

Per grandi linee, possiamo definire il gruppo di acquisto come un insieme di persone che compera un determinato tipo di merce, spesso in grandi quantità, per avere un risparmio maggiore sul prodotto desiderato. Anche nel mercato del pellet, ad esempio, non è raro trovare consumatori che, sotto varie forme, si organizzano in gruppi per l’acquisto di interi bilici.

Il principio per il quale nascono i gruppi di acquisto è il consumo critico e consapevole. Per il pellet, ad esempio, si tratta di mettersi insieme per scegliere un prodotto certificato, dalla sicura provenienza.

Come si crea un gruppo di acquisto

Il gruppo di acquisto si struttura in diversi modi.

Il primo è quello informale. Un gruppo di persone, spesso familiari o conoscenti, si riunisce senza un atto costitutivo e senza ricoprire cariche specifiche. Si tratta di persone che agiscono collettivamente al solo scopo di avere uno sconto maggiore all’acquisto del prodotto.

La seconda tipologia prevede l’adesione dei membri a un’associazione o a un’organizzazione di consumo già esistente.

La terza, infine, riunisce un gruppo di persone che decide di darsi uno statuto e costituirsi sotto forma di “Associazione”.

Come funziona un gruppo di acquisto

Solitamente, una sola persona (che ricopre o meno una carica ben precisa, a seconda che il gruppo sia formale o informale) si fa carico di ordinare e ricevere la merce. I prodotti vengono poi distribuiti tra tutti i partecipanti. Quando viene effettuato l’ordine, il prezzo finale, comprensivo di Iva e spese di spedizione, viene diviso per tutti i partecipanti del gruppo di acquisto. La fattura è sempre resa pubblica.

I vantaggi di un gruppo di acquisto

Far parte di un gruppo di acquisto, come abbiamo spiegato in precedenza, consente agli acquirenti di avere degli importanti sconti sul prodotto.

Nel settore del pellet, condizione essenziale è raccogliere un numero di ordini tale da arrivare a ordinare 23 bancali circa. O comunque il quantitativo di pellet previsto in un carico completo.

Una volta effettuato l’ordine, la consegna avviene di norma con lo scarico di tutto il prodotto in una sola destinazione. Ogni cliente dovrà poi provvedere al trasporto del prodotto dal luogo di presa in consegna alla propria domiciliazione.

In genere, vengono applicate le seguenti modalità di vendita. Il prodotto viene ceduto al gruppo di acquisto al miglior prezzo di mercato all’ingrosso. La fattura viene emessa con Iva al 22% adoperando il codice fiscale di uno degli associati o l’eventuale partita Iva rilasciata al gruppo.

In questo modo, ogni famiglia avrà la possibilità di spendere sensibilmente meno. Il bancale di pellet ha infatti un prezzo variabile, fortemente stagionale e che spesso può dipendere dalle quantità e dai costi di trasporto.

 

Se fate parte di un gruppo di acquisto, potete chiedere la nostra migliore quotazione formulando una richiesta a questo link.