Riscaldamento: pellet o legna? I dati di Coldiretti

Riscaldamento: cosa preferiscono le famiglie italiane, e in particolare quelle emiliane? Legna e pellet sembrano essere i loro combustibili preferiti, ma vediamo da vicino i dati diffusi da Coldiretti Emilia Romagna

Riscaldamento: famiglie emiliane pazze per il legno. Sia per la legna da ardere che per il pellet. È quanto emerso dai dati diffusi da Coldiretti Emilia Romagna, snocciolati in occasione del convegno “Qualificazione, valorizzazione e innovazione nel settore forestale”. L’incontro si è svolto nell’ambito della fiera “Forestandia” il 7 ottobre scorso.

Riscaldamento: i dati di Coldiretti

Durante l’evento, Coldiretti Emilia Romagna ha reso noti i dati sulle preferenze dei cittadini della Regione in merito al riscaldamento domestico.

Secondo le elaborazioni fatte dall’Associazione, in Emilia Romagna, vengono consumate oltre 1,3 milioni di tonnellate di legna da ardere all’anno. Per quanto riguarda il pellet, le tonnellate si attestano a 10 mila. A 20 mila, invece, quelle relative al cippato.

In particolare, il riscaldamento a legna viene adoperato soprattutto nelle zone montane. Qui, infatti,  è meno capillare la distribuzione di altre fonti energetiche. Inoltre, tra le famiglie che fanno uso di legna, nelle sue varie forme, il 64% vive in montagna, il 43% in collina e il 18% in pianura.

Il dispositivo maggiormente diffuso continua a essere il caminetto tradizionale. Seguono le stufe tradizionali (32%), il caminetto chiuso (8%) e le stufe automatiche a pellet (7%).

Perché le famiglie preferiscono il legno

Stando ai dati raccolti da Coldiretti, la ragione principale che porta le famiglie ad affidarsi al riscaldamento a legna è legata a motivi economici.

Le famiglie, infatti, ritengono che la legna, e con essa anche il pellet, sia più conveniente rispetto ad altre fonti energetiche. Ma non è tutto. Tra le motivazioni, anche il gusto estetico. Il 30% delle persone intervistate, infatti, afferma che i dispositivi alimentati con biomassa ricavata da legna creino un’atmosfera più familiare e piacevole.

Affinché, però, si possa instaurare veramente un clima di familiarità e di serenità, è necessario che la combustione sia sicura. Come? Scegliendo prodotti naturali, controllati, ricavati da legno vergine e da foreste gestite in maniera sostenibile. Come i prodotti PelletPlus, che vengono selezionati con la massima cura. Il nostro pellet, infatti, risponde ai più alti standard qualitativi, nella totale assenza di leganti chimici e sostanze nocive.